Sanità

La Sanità delle risposte: inaugurato il Reparto Dialisi dell’Ospedale di Camerino

“Una giornata importante per Camerino e tutto il suo territorio, per l’area montana e per la sanità delle Marche che vuole rispondere alle esigenze di salute dei cittadini”. Lo ha dichiarato il vicepresidente e assessore alla Sanità Filippo Saltamartini alla cerimonia di inaugurazione del nuovo Reparto Dialisi dell’Ospedale Santa Maria della Pietà.

“Il centro tratterà parte dei pazienti che erano gestiti presso L’ospedale di Tolentino che, per i danni subiti con il sisma, sarà demolito e ricostruito – ha spiegato Saltamartini – Tra questi i pazienti di Camerino per cui non sarà più necessario spostarsi potendo usufruire di questi nuovi spazi appositamente predisposti per garantire tutti gli standard di sicurezza imprescindibili. Otteniamo così il duplice obiettivo di valorizzare ulteriormente l’ospedale e portare servizi in una zona interna ferita dal sisma del 2016 che va preservata dallo spopolamento”.

L’Ospedale di Camerino con l’attivazione del Centro Dialisi ad Assistenza Limitata (C.A.L.) viene dotato di sette posti letto di emodialisi per un potenziale di trattamento di circa 25 pazienti: 6 postazioni più una dedicata esclusivamente ai pazienti critici, con annessi locali di supporto (centrale di osmosi, locale monitor, magazzini) e quelli a servizio del personale.
Per l’allestimento del Centro sono stati eseguiti lavori di riorganizzazione degli ambulatori del piano terra e realizzate opere strutturali ed impiantistiche di una certa rilevanza, che hanno comportato la demolizione e il rifacimento di pareti e pavimenti, l’adeguamento degli impianti elettrici, l’ampliamento dell’impianto di gas medicali e l’installazione di attrezzature per la dialisi.

0 Condivisioni

Commenti chiusi.