Marche

Marchetti: “Grazie al codice rosso voluto dalla Lega, pena esemplare per l’aggressore”

In ospedale dopo lite con il fidanzato

Nel corso della notte tra sabato 24 e domenica 25 luglio, a Civitanova Marche una lite tra fidanzati è degenerata e una giovane turista è finita in ospedale. A commentare l’accaduto il Commissario della Lega Marche, Riccardo Augusto Marchetti.

“È inaccettabile assistere a episodi di violenza come quello avvenuto sul lungomare di Civitanova Marche sabato notte. – esordisce Marchetti – Le immagini che circolano sul web raccontano di una brutalità placatasi solo per l’arrivo di Polizia e 118. La Lega nel 2019 ha vinto una battaglia storica a tutela delle donne e dei soggetti deboli che subiscono violenze e maltrattamenti. Grazie alla nostra determinazione il Codice Rosso è diventato legge.  – ricorda il Commissario – Abbiamo combattuto affinché le donne che subiscono una violenza vengano tutelate e le pene per gli aggressori inasprite. Auspico che, nel rispetto di quanto stabilito dal Codice Rosso, l’aggressore che ha trascinato per i capelli la giovane venticinquenne, riceva una pena esemplare. Chi è capace di una violenza simile – conclude Marchetti – non è un uomo, ma una bestia”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*