Turismo Eventi

Marinangeli: alla BIT consensi straordinari per il fermano “in movimento”

Presentata anche la proposta di legge sulle ippovie a prima firma del consigliere regionale della Lega

Fermo e il suo territorio sono un concentrato d’Italia in 50 chilometri, la sintesi delle emozioni senza pari che le Marche riservano ai turisti. Lo ha sottolineato il consigliere regionale della Lega Marco Marinangeli, componente della seconda commissione consiliare Sviluppo Economico, nel suo intervento in rappresentanza del territorio alla Borsa del Turismo di Milano.

“Il ministro del Massimo Garavaglia, nell’evidenziare nel suo intervento le peculiarità della Regione, ha sottolineato come il turismo dell’esperienza, nuova frontiera del settore, sia un invidiabile plus delle Marche – racconta Marinangeli – In questo contesto abbiamo lavorato perché il Fermano facesse la parte del leone con le proprie unicità. Oltre agli evergreen come le nostre città storiche e la costa, ha raccolto particolare consenso l’offerta del “turismo in movimento” con la rete delle ciclovie e quella, costituenda, delle ippovie per la quale come Lega abbiamo presentato una proposta di legge regionale a mia prima firma. È apparso evidente il cambio di passo strategico e operativo della giunta di centrodestra con il risultato che il consenso per l’offerta Marche è stato davvero straordinario. – aggiunge – L’introduzione della multifunzionalità nei settori della pesca e dell’agricoltura grazie alle leggi su ittiturismo, agriturismo ed enoturismo sviluppate in sinergia con il nostro vicepresidente e assessore Mirco Carloni stanno determinando una svolta sostanziale nelle differenziazione dell’offerta in risposta ad una domanda crescente di turismo alternativo – conclude Marinangeli – Ci siamo fatti trovare pronti a precorrere ed intercettare i trend e stiamo già lavorando su ulteriori progetti di cui il Fermano sarà certamente punto di forza”.

0 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*