Marche

Attacchi di lupi e ibridi di lupo: proposta di legge alle Camere per riaprire la caccia di selezione

Il vicecapogruppo Bilò co-firmatario

Il vicecapogruppo della Lega in Regione Mirko Bilò co-firmatario di una proposta di legge alle Camere per riaprire la caccia di selezione al lupo. Obiettivo: fronteggiare la crescente emergenza legata ad aggressioni quotidiane ad animali d’allevamento da parte di branchi di lupi ed ibridi di lupi che si spingono alle porte delle città attaccando anche animali da compagnia e uomini.

“Non abbiamo alcuna intenzione di sterminare i lupi, ma siamo stati eletti per risolvere i problemi e il problema lupi-ibridi di lupi esiste e va affrontato – spiega Bilò – In Provincia di Ancona, come in tutte le Marche, gli attacchi sono all’ordine del giorno e non possiamo far finta di nulla tanto più che cresce la frequenza di episodi a ridosso dei nostri centri abitati. Chiediamo che, in caso di sovrannumero ed attacchi cronicizzati, i lupi e gli ibridi di lupi devono poter essere gestiti e selezionati come avviene in altri paesi Europei o per altre specie – aggiunge il vicecapogruppo leghista – La normativa è statale ed europea, per questo abbiamo optato per una Proposta di Legge alle Camere: il governo chieda le dovute deroghe all’Europa come altre Nazioni hanno già fatto”

0 Condivisioni

One Comment

  1. AMBRETTA BENVENUTI

    CI SONO DELLE PRIORITA’!…prima gli esseri UMANI…poi gli ANIMALI…pur essendo una animalista…che ama il LUPO!…Oggi i CACCIATORI …ci tornano utili! Grazie

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*