Marche

Marinelli: spinta alla ricostruzione con 105 nuove unità di personale

Da maggio prenderanno servizio 105 nuove unità di personale tra architetti, ingegneri, geometri e personale amministrativo con l’obiettivo di dare ulteriore slancio al processo di ripartenza dell’entroterra marchigiano colpito dal sisma. Sede di lavoro le quattro sedi regionali dell’USR ad Ascoli, Macerata, Caccamo di Serrapetrona e Ancona. “Velocizzando il più possibile le pratiche di ricostruzione contiamo di limitare gli effetti dello spopolamento conseguente al crescente senso di incertezza sulla rinascita dei territori colpiti – dichiara il capogruppo della Lega in Regione Renzo Marinelli – Le Marche da sole rappresentano oltre il 60% del cratere sisma 2016 e la struttura operativa va adeguata di conseguenza”. Novità anche sul fronte dell’informazione ai cittadini e agli operatori di settore che facilitano il monitoraggio dello stato dell’arte. Oltre all’aggiornamento quotidiano del sito https://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Ricostruzione-Marche, attivati due canali social dedicati su Facebook (Ufficio Speciale per la Ricostruzione Marche) e su Instagram (UsrMarche).

0 Condivisioni

Commenti chiusi.