Consiglio regionale

Valorizzare le tipicità, approvata la nuova legge regionale sulle De.Co.

“L’approvazione in consiglio regionale della pdl “Valorizzazione delle De.Co. (Denominazioni Comunali) e Istituzione del Registro Regionale dei Comuni con Prodotti De.Co” è un ulteriore passo avanti nella valorizzazione a tutto tondo del Made in Marche e della narrazione del territorio a partire dai prodotti enogastronomici di qualità e della tradizione”. Lo ribadiscono il capogruppo della Lega Renzo Marinelli (proponente con i colleghi capigruppo di maggioranza) e i consiglieri Mirko Bilò, vicecapogruppo, e Marco Marinangeli, entrambi componenti della Commissione Sviluppo Economico.

“Le Denominazioni Comunali, o De.Co., rappresentano, di fatto, un riconoscimento unico conferito dai Comuni, identificando il legame tra un prodotto e il suo territorio d’origine – aggiunge Marinelli – Poiché contribuiscono a preservare e promuovere le specificità storico-culturali dei nostri Comuni, come disciplinato all’art 2, nelle De.Co. possono essere ricomprese anche feste, fiere e sagre legate alla storia e alla tradizione di un determinato piatto o prodotto, un sapere, riferito ad una pratica in uso in un determinato comune, una tecnica di pesca, di coltivazione o di allevamento”.

“La legge prevede l’istituzione del Registro Regionale dei Comuni con Prodotti De.Co. che servirà come un prezioso strumento informativo pubblico e i cui criteri di classificazione orienteranno le amministrazioni comunali che intendono riconoscere le De.Co. sul loro territorio – aggiungono Bilò e Marinangeli – I prodotti e i disciplinari di produzione associati saranno identificati da un logo a garanzia di visibilità e riconoscibilità”.

Soddisfazione per l’approvazione anche da parte dell’assessore all’agricoltura e alle attività produttive Andrea Maria Antonini che, nel suo intervento in Aula (GUARDA IL VIDEO) ha confermato il fattivo contributo che la nuova legge potrà dare ai programmi di promozione regionale.

0 Condivisioni

Commenti chiusi.