Agricoltura

Giovani in agricoltura: approvata alla camera la “Legge Carloni”

Approvata alla Camera la proposta di legge sull’imprenditoria giovanile in agricoltura che vede come primo firmatario l’on. Mirco Carloni. Un passo avanti significativo per rendere legge la promozione e lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile nel settore agricolo e un traguardo storico: il Parlamento, dopo tanti anni, torna a intervenire con una riforma strutturale.

“La legge è frutto di un capillare lavoro di confronto con le associazioni di categoria iniziato a gennaio e dalla collaborazione dei colleghi della Commissione Agricoltura – ha dichiarato l’on. Carloni – Un importante strumento di crescita e sostegno per il futuro dell’agricoltura italiana e dei giovani agricoltori. Un segnale forte diretto ai nostri giovani perché tornino a fare la cosa più bella: coltivare e amare la propria terra perché dalla terra viene ogni bene!”

L’investimento è di 156 milioni dal 2024 al 2029 e 27,76 milioni annui dal 2030 ed è finalizzato a favorire il primo insediamento, istituire un regime fiscale agevolato, agevolare la compravendita di fondi rustici, l’ampliamento delle superfici coltivate e il trasferimento tecnologico.

0 Condivisioni

Commenti chiusi.