Terremoto

Marinelli: promessa mantenuta, il superbonus cratere resta grazie al lavoro di squadra

Il consigliere regionale capogruppo Renzo Marinelli a fronte delle conferme del ministro Giorgetti. Sarà normata appositamente per il cratere sisma 2016 la misura del superbonus il cui blocco, nel resto del territorio, si è reso necessario per le pesantissime conseguenze di bilancio create per le modalità di applicazione concepite dal governo PD-M5S.

Ancona, 29 marzo 2024 – “Nessuno stop al superbonus per il cratere grazie alla filiera di governo Lega. Confermate le rassicurazioni del ministro Giancarlo Giorgetti al nostro segretario regionale on. Giorgia Latini insieme alla quale siamo intervenuti in fase di definizione del testo di legge. Era già emerso nell’interlocuzione informale avuta il 26 marzo scorso ed è confermato dalle dichiarazioni ufficiali: mai dubbi sull’importanza di mantenere una misura volta a favorire il completamento della ricostruzione e incentivare l’economia e la residenzialità nelle arre terremotate. L’intervento sul superbonus cratere si inquadra nel novero degli atti normativi risolutivi per la ricostruzione messi in atto come Lega già a ridosso della prima scossa 2016 e dimostra, ancora una volta, che ci concentriamo sulle risposte nei fatti.”.

Così il consigliere regionale Renzo Marinelli a nome del gruppo consiliare regionale della Lega Marche a fronte della conferma che sarà normata appositamente per il cratere sisma 2016 la misura del superbonus il cui blocco, nel resto del territorio, si è reso necessario per le pesantissime conseguenze di bilancio create per le modalità di applicazione concepite dal governo PD-M5S.

0 Condivisioni

Commenti chiusi.