Sanità

80 euro in più in busta paga al personale dei pronto soccorso e dell’emergenza urgenza: raggiunto l’accordo

“80 euro per 12 mensilità al personale operante nei servizi di Pronto Soccorso e di Emergenza Urgenza, nello specifico personale infermieristico, ausiliari, oss, tecnici di radiologia” lo comunica il Vice Presidente e assessore alla Sanità Filippo Saltamartini.

Si tratta dell’accordo raggiunto dalla Regione con tutte le organizzazioni sindacali del Comparto Sanità e le Aziende del Sistema Sanitario Regionale per il riconoscimento dell’indennità prevista per il personale operante nei servizi di Pronto Soccorso e di Emergenza Urgenza, come previsto dall’art. 107 comma 4 del CCLN del Comparto Sanità sottoscritto in data 2 novembre 2022.

“Le risorse messe a disposizione per la Regione Marche sono di 1.278.078 euro, ripartite tra le aziende in base al numero dei dipendenti di tutte le aree e di tutti i ruoli dei servizi dell’Emergenza. Saranno ben 1520 i dipendenti che ne potranno beneficiare” – prosegue l’assessore.

“Fin dalla giornata delle Marche io e la Giunta abbiamo voluto sottolineare l’importanza di adeguare i trattamenti del personale alla professionalità e all’impegno richiesto e lo stesso Governo di centro destra – ricorda Saltamartini- ha emanato il decreto legge 30 marzo 2023, n.34 riconoscendo ulteriori emolumenti al personale del servizio di emergenza urgenza”.

0 Condivisioni

Commenti chiusi.